Trx - Plank Laterale Base + Variante

Il Plank Laterale è il fratello minore del plank classico, in cui andremo ad appoggiare solo un gomito a terra mentre l'altro braccio lo possiamo tenere lungo il fianco o teso verso l'alto, manteniamo l'isometria facendo attenzione a non cedere con il bacino verso il basso.

Come al solito la variante in sospensione da quel tocco d'instabilità in più, e quindi i muscoli del core dovranno impegnarsi di più per mantenere l'isometria, tuttavia consiglio di iniziare ad eseguire questi esercizi nella loro forma base, ossia a corpo libero, riuscendo a mantenere un isometria almeno di 30 secondi per almeno tre serie, dopodiché potrai eseguire la variante in sospensione.

Si parte dalla versione base di Plank Laterale al Trx, per poi aggiungere qualche variante per rendere l'esercizio più impegnativo.


Plank Laterale Base Trx

Prima di tutto per andare ad eseguire il Plank Laterale devi allungare le corde del Trx almeno fino all'altezza del ginocchio/parte alta del polpaccio, ora puoi infilare i piedi all'interno delle asole, quindi dalla posizione di plank classico con i gomiti a terra ruoti il bacino, il busto e il braccio su cui ti devi appoggiare andando ad incrociare le gambe, questa è la posizione che devi mantenere per tutta la durata dell'esercizio.

L'errore principale che devi evitare è quello di cedere con il bacino verso terra, piuttosto fai meno secondi sotto tensione ma eseguiti nel modo corretto.


Plank Laterale Trx - Variante

Se si vuole aumentare un po' la difficoltà dell'esercizio si può inserire una variante non troppo difficile da eseguire, l'esercizio consiste nel mantenere sempre la posizione di plank laterale con il gomito in appoggio, mentre con il braccio libero puoi eseguire un movimento che va dal basso verso l'alto e viceversa, per un certo numero di volte.


Conclusione

Il Plank Laterale al Trx è un ottimo esercizio per allenare il core e in particolar modo gli addominali obliqui, oltre che gli obliqui interno ed esterno, il retto e il trasverso dell'addome.

Per quanto riguarda la metodologia da applicare a questi esercizi puoi eseguire un lavoro di 30 secondi seguiti da 20 secondi di recupero, oppure se vuoi alzare un po' l'asticella puoi eseguire 40 secondi di lavoro con 20 secondi di recupero per 3 o 5 volte.

Leggi anche:

Plank al Trx - Base, Alto e Singolo