Trx - Esercizio per la Cuffia dei Rotatori: W-Fly

Il W-Fly è un esercizio che, oltre ad allenare il deltoide posteriore, coinvolge anche la cuffia dei rotatori, questo perché il movimento è una extra-rotazione dell'omero.

La cuffia dei rotatori è un complesso di muscoli importanti che hanno la funzione di stabilizzare la spalla, sia in extra rotazione che in intra rotazione, tuttavia il movimento che interessa il W-Fly è una extra rotazione, pertanto i muscoli coinvolti sono Piccolo Rotondo, Sottospinato e Sovraspinato, oltre al deltoide posteriore.

Ora andiamo a vedere come andare ad eseguire il W-Fly nel modo corretto.


W-Fly: Come Eseguirlo

L'esecuzione del W-Fly è abbastanza semplice, tuttavia a volte la correzione di alcuni dettagli possono fare la differenza, partiamo posizionando le corde a circa metà lunghezza (o leggermente più lunghe), impugna le maniglie ed esegui l'esercizio portando le braccia a formare una W, torna in posizione di partenza e ripeti il movimento, fino a qua è tutto facile, ora vediamo nel dettaglio i vari passaggi:

  1. Una volta che impugni le maniglie del Trx l'esercizio inizia con una piccola tirata, questo ti permette di eseguire l' extra rotazione e portare le braccia in W-Fly.
  2. Un errore a cui puoi andare incontro è quello di mantenere le braccia con un profilo basso, cioè con i gomiti che vanno verso il basso, ricordati di mantenere le braccia a forma di W, con i gomiti poco più bassi delle spalle.
  3. Eseguire l'esercizio senza la tirata, cioè solo con il movimento di extra rotazione si può anche fare, tuttavia non lo consiglio perché il deltoide rimarrebbe sempre in tensione, andando a sovraccaricare inutilmente il muscolo e quindi a compromettere la la corretta esecuzione dell'esercizio.   
Conclusione
Questo esercizio lo puoi inserire nella tua routine di allenamento o di warm-up (in questo caso con una leva corporea più semplificata) per colpire il deltoide posteriore e rinforzare la cuffia dei rotatori.

Leggi anche: