Come Rimanere in Forma durante i PlayOff NBA (Solo se ti Chiami LeBron James)

Con i Cleveland Cavaliers nelle finali della Eastern Conference per la seconda stagione consecutiva, vale la pena prendersi un momento per rivedere tutte le sue storiche post-season fino ad ora. Questo è è l'undicesimo playoff del Re e la sua ottava apparizione nelle finali della Eastern Conference. Se i Cavs eliminano il Toronto Raptors, James raggiungerà le finali NBA per la sesta volta consecutiva, il settimo della sua carriera.

Che aggiunge un sacco di chilometri al suo corpo, nonostante abbia 31 anni, anche se LeBron sembra fresco come non mai. Ha anche detto ai giornalisti che il suo corpo è perfettamente in forma, come sempre, in questi Playoff. Molto vuol dire alle attenzioni che LeBron James da al suo corpo. Il due volte campione NBA  è saldamente in sintonia con il suo corpo.


In questi play-off, LeBron ha utilizzato diversi strumenti di ripristino per assicurare il recupero per la prossima partita. La prima è la camera di crioterapia, in cui LeBron è impegnato da alcuni anni ormai. Le temperature sotto zero all'interno della camera accelerano il processo di recupero del tessuto di LeBron, diminuiscono l'infiammazione delle articolazioni e ai muscoli. LeBron ha utilizzato ampiamente la camera di crioterapia  durante i playoff della scorsa stagione, quando ha dovuto giocare minuti in più perchè sia Kevin Love e Krye Irving erano fuori per infortuni.

LeBron si avvale anche della sua camera iperbarica, un'apparato che si presenta come un sacco a pelo ad alta tecnologia. Una volta dentro, James si copre con tutto se stesso. All'interno la pressione dell'aria può essere aumentata, permettendo ai polmoni di James di assorbire più ossigeno di quello che è normalmente possibile al di fuori della camera. L'ossigeno supplementare viene trasportato in tutta la circolazione sanguigna, accelerando ulteriormente la guarigione del tessuto danneggiato.


LeBron ha anche preso sul serio la NormaTec leg boot, una tecnologia di recupero che usa dal 2011 per aiutare le gambe a rigenerarsi. Questo tipo di tecnologia agiscono come un massaggiatore, adattandosi alla forma delle gambe di LeBron  come "compressione dinamica", o "impulsiva" a "migliorare la circolazione dei fluidi". In sostanza aiuta a recuperare più velocemente.

Ma il recupero è solo metà della battaglia. Dopo aver spazzato i Detroit Pistons e Atlanta Hawks nei primi due turni dei playoff, i Cavs si sono trovati con più di una settimana di pausa prima di giocare contro il Toronto nelle finali della Eastern Conference. L'head coach della squadra è il preparatore atletico dei Cavs hanno fato in modo che il loro condizionamento fisico non svanì durante la pausa.

Secondo delle voci, prima delle finali di Eastern Conference, i Cavs avevano partecipato a una serie di allenamenti molto intensi, che si concentrava sulla capacità cardiovascolare dei giocatori. Alcuni giocatori hanno riferito che l'allenamento era così intenso che alcuni giocatori non erano in grado di continuare dopo solo 40 minuti.

Mantenere il suo corpo in forma, per alcuni potrebbe essere un compito arduo che dura 7 giorni su 7, ma per James non lo è, anzi, è chiaro quanto sia importante il suo corpo per lui, soprattutto in questa fase della sua carriera. Si tratta di una parte che gli permette ancora di giocare in NBA ad ottimi livelli, nonostante l'usura del suo corpo dopo 14 anni tra i professionisti.