3 Fonti ad Alto Contenuto Proteico che ti Mancano

Entrando in qualsiasi negozio d'integratori, noterai sicuramente una sezione dedicata alle proteine. Ci sono frullati proteici (già fatti e confezionati), proteine in polvere, barrette proteiche ecc.. Sono tutti prodotti diversi, ma tutti affermano che sono "una fonte straordinaria di proteine".

Con così tante opzioni non c'è da meravigliarsi se siete confusi. Cosa fare?

Ecco una risposta che non ti aspetti: fai la tua ricerca!

Prima di precipitarsi sulle proteine, determinare la quantità di proteine che si ha realmente bisogno. Il fabbisogno proteico cambia da persona a persona e dipende da diversi fattori includendo il tipo di sesso e sport. Se non siete sicuri delle vostre esigenze proteiche, meglio chiedere consigli a qualcuno che ne sa più di voi.

Una volta che conosci il tuo fabbisogno proteico, dai un occhiata a ciò che stai mangiando. Sarai felice di sapere che la maggior parte degli atleti, in realtà, consumano abbastanza proteine attraverso i pasti e spuntini. Detto questo, a causa della vita frenetica (lavoro, scuola, impegni vari), a volte non si riesce a soddisfare completamente l'apporto proteico. In questi casi, oltre che a ricorrere ad alimenti proteici come barrette proteiche, proteine in polvere, pasti sostitutivi ecc., possiamo ricorrere a 3 alimenti ad alto contenuto proteico.

Latte in polvere
Il latte in polvere è generalmente il latte disidratato in cui viene fortificato con le vitamine A e D. 23 g di porzione offrono fino a 8 g di proteine e solo 80 calorie, inoltre, fornisce il 30% del valore giornaliero di calcio. Aggiungi questo alimento alla tua zuppa di cereali o farina d'avena e anche a frullati.

Semi di canapa
I semi di canapa sgusciati sono una potenza nutrizionale, fornendo 10 g di proteine per porzione (3 cucchiai). Insieme alle proteine, contengono anche 13 g di grassi insaturi e 3 g di fibre. Grazie al suo contenuto di grassi e fibre, i semi di canapa possono essere molto utili nel post-allenamento, magari nei frullati o sopra a insalate o pasta, oppure su yogurt o cereali. Possono anche essere aggiunti a piatti a base di cereali e aggiunti agli hamburger (sia di carne che vegetariani).

Lievito nutrizionale
Suona un pò inverosimile, ma sia per i vegetariani che per i vegani questo alimento contiene proteine e vitamine del gruppo b, tra cui la vitamina b12, lievito alimentare, e un tipo di lievito non attivo che in genere è a base di canna di zucchero e/o melassa di barbabietola. Per circa 16 g di prodotto, offre 8 g di proteine e solo 60 calorie. Grazie al suo profilo aromatico di formaggio, viene usato come condimento ad esempio sui pop-corn, o come sostituto del parmigiano grattugiato. Può essere anche aggiunto a stufati o zuppe, piatti di fagioli o piatti a base di carne.