Performance Piramidali per Atleti



Quando ci si allena, gli atleti spesso saltano da carichi più leggeri a quelli più pesanti ad alta intensità, molto spesso causando infortuni.

Per capire bene il movimento è utile usare un sistema piramidale, che rappresenta il movimento in 3 livelli:
  1. La capacità di muoversi in un certo tipo di movimento per costruire una base solida.
  2. L'efficienza del movimento, o di potenza, non in quanto a forza, ma atletismo nel complesso.
  3. Una competenza specifica di prova, misurata da un test.
Ci sono 4 tipi di allenamenti piramidali, che rappresentano 4 diversi tipi di atleti, che rappresentano livelli di performance individuali. Come allenatore è possibile utilizzare questi tipi di allenamenti, per valutare i vostri atleti e sviluppare allenamenti di formazione.
  1. Piramide per atleti esperti: l'atleta si muove bene ed è pronto per esibirsi in uno scenario di gioco. In primo luogo, mostra movimenti appropriati dimostrando un adeguato controllo. Questo atleta dimostra anche una grande forza, ed è in grado di caricare il suo corpo in scenari difficili. Ha un grado medio di abilità richieste per il suo sport.
  2. Piramide per atleti professionisti: questa piramide è abbastanza comune tra gli atleti professionisti, che producono una notevole quantità di energia nei movimenti fondamentali. Gli atleti a questo livello possono eseguire gli esercizi correttamente, senza subire infortuni, ma hanno bisogno di passare ad un livello superiore per sviluppare una base più ampia. Questo aiuterà l'atleta a sostenere una carriera limitando gli infortuni, e ad avere miglioramenti nelle abilità e prestazioni.
  3. Piramide per sviluppare la forza: questi tipi di atleti non hanno forza e potenza, ma sono in possesso di competenze ottimali in un movimento specifico. Questo è abbastanza comune nel baseball, nei giovani lanciatori, che eseguono un tipo di movimento, ma mancano di atletismo, e la capacità di produrre energia. Questi atleti potrebbero trarre vantaggio da allenamenti di forza e pliometria. Una volta che un giovane lanciatore può creare la giusta quantità di stabilità attraverso la forza, lui o lei può lanciare allo stesso livello di efficacia, con un più alto livello di efficienza e un basso livello di spesa energetica.
  4. Piramide per atleti non specializzati in qualche sport: Questi atleti si muovono bene, hanno un adeguata quantità di forza, ma non hanno le abilità per uno sport specifico. Ogni atleta che rientra in questa piramide, trarrebbe beneficio da un programma di formazione orientato per uno sport specifico.